News

 DECRETO MILLEPROROGHE 2011

E' stato pubblicato sulla G.U. n. 303, del 29 dicembre, il decreto legge 29 dicembre 2010, n. 225, recante “Proroga  di  termini  previsti  da  disposizioni  legislative e di interventi urgenti in materia tributaria e di sostegno alle imprese e alle famiglie”, cosiddetto “Decreto Milleproroghe 2011”.
Con uno o più decreti PCM potrà essere disposta l’ulteriore proroga fino al 31 dicembre 2011 del predetto termine del 31 marzo o comunque degli ulteriori termini e regimi giuridici indicati nel decreto.
E' disposta, con l'art. 4, l’entrata in vigore immediata del testo del decreto.

Noleggio con conducente

E’ prorogato al 31 marzo 2011 il termine previsto dall’art. 2, comma 3, del DL n. 40/2010, convertito nella legge n. 73/2010, per l’adozione di un decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il Ministro dello sviluppo economico, previa intesa con la Conferenza Unificata, che detti urgenti disposizioni attuative, tese ad impedire pratiche di esercizio abusivo del servizio di taxi e del servizio di noleggio con conducente o, comunque, non rispondenti ai principi ordinamentali che regolano la materia. Ciò ai fini della rideterminazione dei principi fondamentali della disciplina di cui alla legge 15 gennaio 1992, n. 21 (Legge quadro per il trasporto di persone mediante autoservizi pubblici non di linea), secondo quanto previsto dall’articolo 7-bis, comma 1, del decreto-legge 10 febbraio 2009, n. 5, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 aprile 2009, n. 33 (intervenuto nelle more della ridefinizione della disciplina dettata dalla legge n. 21, da effettuare nel rispetto delle competenze attribuite dal quadro costituzionale e ordinamentale alle regioni e agli enti locali), ed allo scopo di assicurare omogeneità di applicazione di tale disciplina in ambito nazionale. Con il suddetto decreto, inoltre, saranno definiti gli indirizzi generali per l'attività di programmazione e di pianificazione delle regioni, ai fini del rilascio, da parte dei Comuni, dei titoli autorizzativi.