Articolo

Nuove regole da novembre
TAXI, UN CHIP PER GLI AEROPORTI
Nuova ordinanza dell'Enac per Fiumicino: tornano il "polmone" e i due euro di ticket per i noleggi. Caos sul "telepass" introdotto a Ciampino, presto anche al Da Vinci

Si chiama «Tag-Transponder» e, al di là del nome enigmatico, altro non è che una specie di Telepass abbinato ad una singola targa e non trasferibile (se si rimuove dal vetro anteriore si rompe). È il nuovo metodo anti abusivi applicato da pochi giorni all'aeroporto di Ciampino che lo ha reso obbligatorio per i taxi. E presto verrà applicato anche a Fiumicino. Il sistema sta però creando non pochi disagi, come denuncia Michele Greco, segretario provinciale di Federtaxi Cisal. «A fronte di quasi 8 mila taxi il gestore riesce ad evadere solo 30 richieste al giorno - sostiene - per questo lo scorso fine settimana i turisti sono rimasti anche un'ora in attesa di un taxi». Ma se a Ciampino il problema si dovrebbe presto risolvere con una migliore organizzazione, a Fiumicino fa già discutere la nuova ordinanza emessa dall'Enac che regola l'accesso del Noleggio con Conducente all'interno dell'aeroporto.
Le nuove regole entreranno in vigore, in via sperimentale per tre mesi, il 9 novembre. Ticket di accesso di 2 euro, polmone dedicato alla sosta degli Ncc privi di concessione, esibizione del foglio di servizio, sosta massima consentita negli stalli dei terminal di 40 minuti, salvo però ritardo di aerei o di consegna bagagli. La nuova ordinanza però divide ancora una volta gli operatori del settore. Se per la Federnoleggio «Abbiamo già firmato l'ennesimo ricorso al Tar, il quarto dall'inizio dell'anno - ricorda Antonio Toti, vice presidente Federnoleggio Confesercenti Roma - ma riteniamo non sia possibile continuare questa assurda battaglia». Apprezzamento invece espresso dall'Assodemoscoop Taxi. «Va bene il polmone per gli Ncc - commenta Angelo Mele - e un primo passo verso la totale regolare normalizzazione dei vettori Ncc».
La parola, intanto passa alla politica. Alla proposta del presidente della commissione Mobilità, Antonello Aurigemma di aprire un tavolo di confronto, si aggiunge l'assemblea indetta stasera da alcune associazioni di tassisti dove sarà presente il consigliere capitolino Pdl, Maurizio Berruti.

Il Tempo 28/10/2009
Susanna Novelli